FIORI S.P.A.

L'Azienda

La Fiori nasce il 27 Dicembre 1942 ad opera del Cavaliere del Lavoro Fioravante Malavolta per produrre macchine per il settore edilizio e per quello della viabilità invernale. Dopo essersi specializzati dalla metà degli anni ‘40 alla metà degli anni ‘60 nella costruzione di mezzi di trasporto per i cantieri edili (cassoni ribaltabili, gru, autocarri autocaricanti), l’azienda nel 1946 presenta per la prima volta sul mercato italiano il suo cavallo vincente: il dumper a due ruote motrici che segna l’inizio di una lunga e fortunata serie di questi piccoli mezzi specializzati, economici e flessibili nell’impiego. Al trionfo del marchio Fiori contribuisce in questi anni anche la produzione di mezzi per la viabilità invernale, quali lame spartineve, spandisale e le prime cingolette italiane o gatti delle nevi. Il consenso ottenuto dal dumper soprattutto come mezzo di lavoro per il trasporto di calcestruzzo suggerisce nel 1965 la creazione di un mezzo di produzione: la betoniera autocaricante, prodotto assolutamente italiano, con la quale la Fiori dimostra una forte capacità di innovazione e una sicura professionalità. Divenuta una delle aziende leader nel mercato italiano, negli anni Sessanta la Fiori entra con determinazione anche nel mercato estero: in Europa, in Francia e in Inghilterra, e negli anni Settanta in Medioriente, in Iran, in Venezuela e a Singapore. Ad un mercato sempre più competitivo la Fiori risponde con un profondo rinnovamento della linea delle betoniere e con l’introduzione nel 1986 di una linea di macchine per il movimento terra: le terne e le pale articolate.

I Prodotti

La produzione della Fiori comprende 4 linee di prodotti: macchine da cantiere ovvero dumpers e betoniere autocaricanti e macchine movimento terra, che comprende terne e pale caricatrici articolate.Betoniere autocaricanti: Fiori presenta la gamma più completa del mercato; 7 modelli con produzione di calcestruzzo da 1,5 a 4 metri cubi, tutte con trasmissione idrostatica, freni a disco a bagno d’olio, motori da 35 kW (48 CV) a 80 kW (109 CV), tutte a 4 ruote sterzanti, ad esclusione del modello DB150 che è articolato, e 4 ruote motrici.Dumpers per cantiere: hanno una capacità fino a 2500 kg. e capienza fino a 1,5 metri cubi a colmo, motore da 20 kW (27 CV), telaio articolato, freni a disco a bagno d’olio. Fiori ha recentemente sviluppato una gamma di dumpers per grandi cantieri particolarmente adatti per il lavoro in galleria, con capacità da 4 a 9 tonnellate e capienza da 2,4 a 5 metri cubi (a colmo), 4 ruote motrici. Ultima novità: i dumpers idrostaticiTerne: i modelli TA450 e TA700 hanno motore da 36 e 47 kW, trasmissione idrostatica e profondità di scavo fino a 3,6 metri.Caricatori: la serie AL si sviluppa su 2 modelli da 43 kW a 47 kW con trasmissione idrostatica e capacità benna da 600 a 720 litri.E’ stato recentemente acquisito il marchio EURODIG per la produzione di miniescavatori, minipale e minitrasportatori.

Rete Vendita

La nostra rete di agenti e concessionari e presente in Italia e nei principali paesi del mondo.

Settore Produttivo

Macchine, apparecchiature meccaniche e prodotti in metallo

Attivita Produttiva

MACCHINE PER EDILIZIA E ATTIVITA' CONNESSE

La consultazione e l'utilizzo dei dati e dei documenti presenti sul sito sono consentiti esclusivamente per gli usi ammessi dalla legge, ogni eventuale abuso sarà perseguito
Top